elettricità statica
alimentazione
elettricità statica
selezione
circuito pila
visione colori
effetto serra
densità
bilanciamento
soluzioni
costruisci molecole
costruisci un atomo
effetto fotoelettrico
energgia base
energia con loskateboarded
gallegiabilità
generatore
ghiacciai
gravità
il labirinto
il mio sistema solare
interferenze
la rampa
leve
magnete e bussola
magneti ed elettromagneti
microonde
moto del proiettile
navicella lunare
onde radio
onde sonore
onde sulla corda
ottica geometrica
palloni e galleggiamento
piano inclinato
pila
proprietà dei gas
rifrazione della luce
sali e solubilità
scala del ph
segnale circolare
semiconduttore
sound recorder
stati della materia
stati fondamentali della materia
tabelline
uomo mobile
Questo fenomeno, facilmente riproducibile in classe, ti mostrerà ciò che l'occhio umano non può vedere. Attraverso questa simulazione il tuo insegnante potrà mostrarti cosa veramente succede
L'educazione alimentare ha il fondamentale scopo di aiutare a crescere sani e bene. Quì, potrai sperimentare con i tuoi genitori, con i tuoi compagni, da solo/a o con un docente.
Inserendo piante, animali, caratteristiche e variazioni, potrai vedere come una specie vive, sopravvive, muore.La simulazione, che può essere prodotta anche da soli, ti spingerà a trovare quelle regole che la Natura.
A tutti, prima o poi, capita di prendere una leggera scossa, senza sapere perchè. La presente simulazione ti aiuterà a comprendere che cosa veramente succede.

A tuo piacere, giocando con le leve di flusso, potrai miscelare i tre colori primari creando da solo...

Prova anche in classe sulla LIM o casa con i ttuoi genitori.

LA Pila:
Ci serve, la utilizziamo, la cerchiamo in tutte le forme...: tramite questa prima simulazione, vediamo di che si tratta e come come funziona.

 

Non è semplice avere a disposizione, a scuola, tutto quello che puoi trovare quì. Potrai fare molti tipi di simulazioni, confrontare i materiali e scoprire le differenze.
Sentiamo sempre parlare di effetto serra...vediamo un pò come, questa simulazione - con l'aiuto dell'insegnante - potrà aiutarti a comprendere gli aspetti fondamentali, l'incidenza dell'attività umana sull'atmosfera e, di conseguenza, sull'organismo umano.
Da tempo, nei libri di quinta, si cerca di illustrare le caratteristiche e il comportamento degli atomi più semplici.
Quì, tramite i modelli simulativi, potrai - giocando - imparare e divertirti a costruire un atomo.
L'esperimento, facilmente eseguibile in classe, non è tuttavia in grado di illustrarti le forze in atto. Da sperimentare sul tuo pc o sulla LIM
La gallegiabilità può essere parzialmente compresa attraverso una serie di piccole modifiche viruali agli oggetti e ai liquidi.
Adatto in particolare ad una LIM.
Questo effetto fotoelettrico è riconducibile ai pannelli solari. Attraverso la spiegazione e la dimostrazione del tuo insegnante, potrai verificare come l'energia " pulita" può produrre lavoro.
Il ghiaccio che si forma sulle cime montuose, è soggetto a movimenti di scorrimento. Questa simulazione ti permetterà di interferire con l'ambiente che ti viene presentato, in modo che tu possa produrre sostanziali modifiche secondo il tuo criterio.
Utilizzando energia pulita, potrai generare corrente elettrica.
Questo esperimento può facilmente prodursi in ambiente di laboratorio scolastico.
Agendo con i comandi sulle forze, la gravità, la traiettoria, la velocità, potrai subito verificare come è fragile il nostro sistema solare e come sia meglio - per noi tutti - lasciarlo lavorare a modo suo.
In questo labirinto, che organizzerai a modo tuo, potrai dimostrare la tua destrezza. Le variabili, come la velocità e il tempo - non solo il tipo di percorso - ti metteranno a dura prova.
Quante volte ti è capitato di osservare i cerchi d'acqua che si formano quando un sasso cade sulla superficie di un laghetto o di uno stagno? Utilizzando questa simulazione.Ti verranno concesse molte opportunità.
Lo spazio è una riserva di sorprese.Quì, tra le tante possibili alternative, potrai verificare l'esito che si produce, con l'effetto fionda, su un corpo in avvicinamento all'orbita di uno o due pianeti della simulazione.
Disponi i pesi sull'asse; bada, però che una volta tolti i supporti, l'equilibrio dovrà mantenersi bilanciato.dovrai fare più tentativi...ma, persevera!
Questa o un'altra inclinazione?
Questo o un'altro peso? Non dovrai fare dei calcoli speciali - sarà compito dei fratelli più grandi - tu devi solo produrre delle considerazioni e fare dei tentativi...
Il funzionamento di un piccolo magnete o di un elettromagnete , come una pila, ti potrà aiutare a comprendere il comportamento dell'ago della bussola.
Non stupirti se all'eccezionalmente piccolo magnete ti si contrappone ciò che è eccezionalmente grande: la Terra! Anche la Terra si comporta come un magnete e, similmente all'elettromagnete, produce un campo.
Regola tu la giusta potenza di fuoco. Per centrare il bersaglio - che potrai disporre come vorrai - dovrai tenere conto di molte condizioni, tra cui: distanza, altezza, tempo e, tipo di proiettile!
Destinato ai "fratelli maggiori" per le opzioni di scelta che questa simulazione offre, anche tu potrai vedere - per gli aspetti più elementari - cosa succede quando una molecola d'acqua è colpita da un certo tipo di raggio.
Interessante simulazione, ideale per la LIM, adatta a mostrare e a simulare l'attività di un trasmettitore e quella di un ricevitore di onde radio.

Con la Navicella Lunare dovrai provare i "freni"di atterraggio, usare i tasti direzionali, orientarti nello spazio a tuo piacere, aumentare l'accellerazione, atterrare dove non ci sarà pericolo.

Eccellente simulazione di " onde sulla corda " che esalta la possibilità di modificare, variare, coordinare, le forze e i componenti della struttura quì presentata
Con questo esercizio ti si apre la possibilità di apprendere, sperimentando, le caratteristiche del suono e le sue modalità di diffusione nello spazio. I tasti e le leve ti aiuteranno a fare delle prove.
Spesso abbiamo a che fare con la parola pressione: l'aria compressa in un pallone o in un salvagente, la macchinetta del caffè, le ruote dell'auto, un canottino, le gomme della bicicletta, le bombole del sub
Che si tratti di una matita, di una candela o di altro, l'ottica geometrica, produce dei risultati interessanti. Una lente di cristallo curva si comporta come il cristallino dell'occhio umano.
il polo negativo (anodo) libera una grande quantità di elettroni “ad
alta pressione” che poi vengono “risucchiati” dal polo positivo (catodo). La “differenza di pressione”
Qui potrai vedere e provare come funziona il trasferimento degli cariche elettriche.
Sciare, pattinare, camminare, nuotare, scendere, salire...sono tutte condizioni di "resistenza" al movimento che, in modo diverso, hanno un comune denominatore: l'attrito.
Quì potrai sperimentare il comportamento della luce in base alle caratteristiche dell'elemento o degli elementi che incontra: acqua, aria, vetro, ecc...
Quì la pressione agisce con i gas leggeri e pesanti. Il calore, che potrai regolare a tuo piacimento, ti mostrerà come qualcosa cambia.E, attenti al coperchio!
La scala del PH è destinata ai soli docenti per raccogliere informazioni su organismi, alimenti, ecc...al fine di acquisire conoscenze aggiunte a quanto già è nelle loro competenze.

Il sale da cucina è costituito da sodio e cloro.Guarda che cosa succede quando - come in questa diapositiva - versi questo sale nell'acqua.

Con queste due diapositive affiancate potrai esercitarti a far funzionare un piccolo circuito costruito in classe con i tuoi compagni e con l'ins. del PoloTecnologico Informatico.

In questa seconda diapositiva potrai osservare come si produca il flusso di elettroni e che direzione prenda. In particolare tu potrai regolarne l'impego: accendi, spegni!
Forse non è il caso di stare così vicino ad un altoparlante in funzione!
Prova ad abbassare il volume o a distanziare le persone. Vedrai...potrai fare altro...
Queste due diapositive ti introdurranno
alla pressione dei gas e dell'acqua quando la temperatura aumenta. Tuttavia prova anche tu a fare quello che vedi nella foto accanto...
Metti quest'uomo, usando i pulsanti di regola, per posizionarlo dove vuoi. Poi dagli una spinta ma regola la sua velocità ...
Che cosa succede quando acqua o ossigeno si trovano in un contenitore riscaldato? Se proverai ad aumentare la fiamma scoprirari che qualcosa si muove, in fretta, sempre più in fretta.

Tanta acqua di qua e, tanta acqua di là! Le misure devono essere corrette altrimenti i conti non torneranno.

 

 

 

Quì devi solo mettere insieme un pò di ossigeno e idrogeno. Vedrai quant'acqua riuscirai a fare!
Partendo da questo primo livello potrai agire sui comandi per far fare allo skater un percorso più complesso. Quì entri in contatto con delle regole o leggi fisiche che dovrai rispettare o, altrimenti...

Questa raccolta di laboratori virtuali, rappresenta un estratto da un ben più cospicuo archivio che i docenti e i ricercatori del PhEH hanno messo a disposizione di chiunque nel web.( si parla, al momento, di 60 milioni di download...)
Il team, del quale mi sono fatto premura di inserire nella pagina di accesso una breve presentazione, ha anche il merito di aver riprodotto il medesimo materiale in molte lingue.
Questo mi ha permesso di inserire una cartella - nel sito della Direzione Didattica del Quinto Circolo - contenente l'upload di un certo numero di simulazioni, da me visionate e selezionate, da considerarsi quale contributo didattico pertinente per l'area docente ma anche per gli alunni che mostrassero una particolare predisposizione e attenzione per il mondo della tecnologia e della scienza umana.

Per chi volesse invece accedere direttamente al PhET, sarà possibile constatare in quell'ambito - superate le difficoltà con la lingua - come gli Autori abbiano sapientemente provveduto a separare e a raccogliere ciascuna materia per livello di difficoltà producendo, in tal modo, una suddivisione ambientale per gradi di scuola: elementare, media, superiore, universitaria.

È possibile che presto, avendole già raccolte e predisposte e, verificati i tempi e gli impegni, riesca ad inserire con indice, tutte le simulazioni residue per gli altri livelli di scuola, in modo da renderle disponibili anche per i "fratelli maggiori" e/o per chiunque fosse interessato ad approfondire gli argomenti del PhET tramite le pagine di questo sito.

 

indice

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Puoi apportare tutte le modifiche che vorrai ma, attenzione...il gioco è buono se mantieni in equilibrio il giocatore.
Ognittanto fai qualche calcolo di ripasso con le tabelline.Bada però che queste possono essere regolate fino a 12!
bussola
calamita
sfere
linea
linea
linea
verticale
linea
spazio